Un assaggio di questo mio magico Natale

Mancano esattamente 5 giorni al Natale: le decorazioni in casa ci sono, il pigiama ed i calzettoni con la neve pure [molto sexy!!] , sul fornello una confettura di mele sta cuocendo lentamente ed io inizio a fantasticare su come addobberò la tavola del 25 con la famiglia e su cosa cucinerò . Avevo detto che sarebbe stato un pranzo in cui ognuno portava qualcosa visto che ultimamente mi stanco veramente molto velocemente, ma se ho gente a casa amo coccolarli , per cui penso che alla fine cucinerò tutto io . Poi Edamame me la farà pagare con gli interessi, ma ho la testa dura io!!
Devo ancora ultimare i regali, ma quest’anno il tempo mi sembra passi più veloce rispetto al solito, tra il lavoro, la casa da sistemare [e fortunatamente Ale fa la maggior parte delle faccende, santo lui!!], i pranzi e le cene da cucinare e poi i momenti che mi prendo per me, a pensare al piccolino/a, a come sarà il momento in cui sentirò per la prima la sua voce, vedrò i suoi occhioni, lo/la stringerò a me e sicuramente inizierà una vita completamente nuova.
In questi mesi: ho sbalzi d’umore pazzeschi, piango letteralmente PER-OGNI-COSA, la schiena fa male, la mia faccia è sempre perennemente stanchissima anche appena sveglia la mattina, ma nulla di tutto questo è importante quando mi guardo allo specchio e vedo che la pancia inizia a farsi spazio sotto i vestiti e soprattutto ogni dolore sparisce quando all’improvviso mi pervade un senso di serenità se mi fermo a pensare a questo splendido percorso già arrivato a metà – ve l’ho già detto che il tempo corre troppo ?!?!?!
Io, una brontolona di natura, una che vede sempre tutto brutto e triste, una pessimista cosmica, mi stupisco di questa splendida sensazione e pure in questo caso indovinate?? PIANGO!!!
Posso quindi dire che questo Natale mi sta dando moltissimo ed il bello di questo periodo è anche che, con la scusa di scambiarsi gli auguri e qualche regalino, si riesce finalmente ad organizzare una cena a casa con colleghe ed ex colleghe, diventate ormai amiche . Qualcuna ha preso o prenderà tra poco strade diverse lavorativamente parlando , non abitiamo nella stessa città, abbiamo età diverse, ma la sintonia che c’è tra noi è fortissima e riuscire finalmente ad ospitarle a casa per una cena è stato uno splendido regalo . Nonostante fossimo solo in tre, mi è sembrato di cucinare per un reggimento, ma tutto lo sforzo è stato ripagato dai piatti ripuliti, le loro facce contente e le mille risate che ci siamo fatte. Anche se io sono la “seriosa” del gruppo, ragazze, vedere il video a fine serata mi ha fatto venire gli occhi a cuoricino ed ogni tanto lo riguardo in loop!!! Rileggo anche i biglietti ricevuti insieme ai regali e pure lì la lacrimuccia scende: siete le mie pazze preferite !!
La cena , da ligure, è stata a base di pesce dall’antipasto al secondo, ma il pezzo forte lo tenevo per il dessert: una torta a strati completamente vegan con i tipici gusti del Natale . Ed eccola qui, con il set pronto prima ancora di cena – ps: Giadina, sentirmi dire che casa mia è instagrammabile è stato un super regalo, quasi piangevo [aridaje con sti pianti!!] – peccato non averla assaggiata!!
Processed with VSCO with  preset
Si tratta di una torta al cacao , con farcitura e copertura di panna di cocco e crema speculoos e una semplice decorazione con pandizenzero sempre vegan.
Di seguito, vi lascio la ricetta; se la provate fatemi sapere, io sicuramente farò una versione simile per il pranzo di Natale [di solito, ad ogni pranzo che organizzo, la mia unica certezza e punto di partenza è sempre il dolce!]
INGREDIENTI
Per una torta diametro 22 cm:
195 gr di farina di farro integrale
80 gr di cacao
150 gr di zucchero di canna
200 gr di latte di mandorla non zuccherato
1 bustina di lievito per dolci
1 c.ino di zenzero
1 c.ino di cannella
1 pizzico di noce moscata
Per la farcitura e copertura:
1 lattina di latte di cocco fredda
1 barattolo di crema di speculoos
Per i biscotti:
150 gr di farina di farro integrale
1 c.ino di zenzero
1 c.ino di cannella
1 pizzico di noce moscata
40 gr di zucchero di canna
50 gr di olio di cocco fuso
20 ml di latte di mandorle
cioccolato per decorazione
Procedimento:
Il giorno prima preparare la torta [purtroppo non trovo la ricetta originale a cui mi sono ispirata] unendo le polveri; a parte sciogliere lo zucchero nel latte, quindi amalgamare i due composti . Versare in una teglia da 22 cm [verranno poi due strati da farcire] e cuocere a 180° per 40/45 minuti . Lasciar raffreddare, quindi tenere in frigo avvolta da pellicola fino al giorno dopo quando andrete a farcire la torta .
Preparare i biscotti [la ricetta originale la trovate qui] , unendo sempre le polveri da una parte ed i liquidi dall’altra . Amalgamare i due composti in modo da ottenere un panetto compatto, avvolgere nella pellicola e far riposare in frigorifero un’ora . A questo punto riprendere l’impasto, stendere tra due fogli di carta forno ad uno spessore di 0,5 cm e cuocere in forno a 180° per 8/10 [non cuoceteli troppo altrimenti si seccano] . Una volta freddi decorare con del semplice cioccolato bianco fuso o, se avete tempo, con della glassa [fata con zucchero a velo ed un pizzico di acqua] .
Il giorno successivo montate il latte di cocco [mi raccomando deve essere freddissimo e dovete utilizzare solo la parte solida] con la crema di speculoos fino a raggiungere una consistenza bella compatta . Tagliate la torta, bagnate con del latte di cocco, farcite con la crema e fate riposare in frigo un paio d’ore. Passato questo tempo, spatolate la torta sempre con la farcitura e riponete in frigo, decorando con i biscotti solo all’ultimo [altrimenti rischiate che diventino molli con l’umidità della copertura e del frigo]. Togliete dal frigo 10 minuti prima di servirla, in modo tale che sia ancora bella compatta per ottenere delle fette precise, ma non troppo fredda .
Non credo di riuscire a scrivere ancora prima dell’anno nuovo , per cui inizio da ora a farvi gli Auguri di uno splendido Natale passato con le persone più care.
Un bacione a tutti voi
Chiara

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...